Cronache di una Celiaca

Feste natalizie senza glutine: i consigli di Cronache di una Celiaca


Il Natale si avvicina e in tanti tra neo diagnosticati, parenti ed amici di celiaci, mi state chiedendo come comportarvi durante queste tanto attese feste natalizie. Eccomi allora per rispondere a tutti, per raccontarvi quelle che sono le mie esperienze e perché no, darvi dei consigli.

Se siete celiaci neo diagnosticati (ma vale per tutti) sarebbe meglio fare un ripasso dell’abc della dieta del celiaco e delle 3 regole per riconoscere un prodotto senza glutine. All’inizio è sempre difficile districarsi in questo nuovo mondo e capisco quindi il vostro stato d’animo, ma passerà con il tempo.

• Feste natalizie senza glutine •

natale-2014-decorazione-tavola-raffinata

La vigilia di Natale, i pranzi o i cenoni si terranno a casa del celiaco? Niente di più facile! Noi celiaci infatti nella maggior parte dei casi prepareremo tante buonissime portate senza glutine e gli invitati dovranno “adeguarsi” a noi, senza dover rinunciare ai sapori della tradizione, come tanti erroneamente credono.

Non preoccupatevi di dover necessariamente cambiare il menu per far felici gli altri, perché il celiaco viene prima di tutti e soprattutto a casa sua. Inoltre qui nel blog trovate tante ricette apprezzate da commensali non celiaci.

Se siamo invitati a cena da amici e/o parenti, dovrete decidere un po’ cosa fare. Chi vi invita potrebbe preparare delle buonissime portate anche per noi, ma durante la preparazione qualcosa potrebbe andare storto, o magari qualche ingrediente potrebbe non essere certificato senza glutine. Spesso si vuole apprezzare l’impegno di chi ci invita ma talvolta dando qualcosa per scontato ci prepara dei piatti non proprio gluten free.

Se volete affidarvi a chi vi invita spiegate bene come comportarsi in cucina e cosa comprare, ripetendo bene i concetti anche a costo di sfinirli e di spazientirli. Chi non vive la celiachia non sa quasi niente, o quello che sa lo sa poco e male.

Quello che vi consiglio per non rischiare è, soprattutto se ci sono bambini celiaci, di portare tutto da casa. Preparate le vostre teglie con quello che vi piace di più e state certi che gli altri commensali vi guarderanno solo con invidia.

Sto facendo le ipotesi peggiori ma cerco così di aiutarvi a riflettere, perché durante le feste siamo tutti euforici e, soprattutto a tavola, molto disattenti. Si passano piatti e posate, si scambiano mestoli, possono cadere briciole di ogni genere anche involontariamente e il rischio contaminazione è sempre in agguato!

Se invece decidiamo di trascorrere le feste natalizie fuori casa, che si tratti di Natale o Capodanno, il mio consiglio più sincero è quello di affidarvi a strutture CERTIFICATE dall’Associazione Italiana Celiachia.

Durante questi pranzi o cenoni ci sono tante persone da soddisfare e tante portate, e solo chi serve anche noi celiaci da anni, sa come gestire la situazione al meglio. Questo perché a seguito di più di qualche occasione rovinata, ho capito che solo gente competente potrà darvi la sicurezza di stare tranquilli a tavola. Ovviamente l’errore umano può capitare, ma nelle strutture certificate che di solito frequento, mi sento più che serena.

Consultate sempre il prontuario prima di prendere decisioni affrettate e affidatevi a strutture idonee. Se non sarà possibile non potrò certo costringervi, ma sappiate che il rischio di poter stare male e di rovinarvi la giornata o la serata, c’è.

Per qualsiasi dubbio o consiglio, non esitate a chiedere: cronachediunaceliaca@gmail.com.

Ne approfitto per augurare a tutti i miei affezionati lettori celiaci e non, e a chi capiterà per caso nel blog, un sereno Natale!

Un abbraccio, Alessandra ❤

Annunci

5 thoughts on “Feste natalizie senza glutine: i consigli di Cronache di una Celiaca

  1. alessandra
    ottimi i tuoi suggerimenti (dovrei farli leggere ai miei parenti visto che non comprendono ancora bene la mia celiachia!!!)
    ps tu il pandoro gluten free lo trovi buono? ne ho provati di diversi ma non riesco ad apprezzarli , troppo burrosi e poco leggeri come ricordo il pandoro tipico…
    sono curiosa del tuo parere:)
    buon natale anche a te se prima nn ci si sente ^_^
    daniela

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...